BUONE VACANZE E… GRAZIE!

Buone vacanze

AL MARE O IN MONTAGNA…

… ovunque voi siate, buone vacanze.

Le mie stanno appena cominciando, dopo un anno molto impegnativo, e non credo di esagerare confessando che ne avevo davvero bisogno, come molti di voi, immagino.

Con questo breve post intendo solo augurarvi buone ferie, con la speranza di ritrovarvi più in forma e ottimisti di sempre, a settembre.

Staccare la spina, anche solo per una settimana, servirà a rigenerarci e farci ricominciare con una spinta nuova.

Da parte mia, mare e montagna mi stanno gà aspettando.

Non mi risparmierò alcunché, perdinci.

E adesso che ho eseguito le dovute formalità, veniamo alla parte più importante.

UN GRAZIE DI CUORE

Quando a febbraio ho deciso di aprire questo blog, l’ho fatto quasi per scherzo.

L’idea era quella di creare qualcosa che potesse aiutarmi a vendere libri, mai avrei immaginato di poter convincere qualcuno a leggere i miei articoli, banali e poco interessanti.

Ci sono migliaia di blog migliori di questo, sparsi sul web, che trattano gli stessi argomenti, perché mai la gente dovrebbe seguire proprio il mio?

Mi sono fatto questa domanda per molto tempo, e per molte volte.

Non ho ancora la risposta.

Io non so perché ci sia qualcuno che segue Nero su bianco, tuttavia so che qualcuno c’è.

Voi.

Senza di voi, Nero su bianco non avrebbe senso di esistere.

Senza di voi, non avrei un motivo preciso per continuare a scrivere le cose che posto.

Senza di voi, la mia veste di blogger da strapazzo, diventerebbe semplicemente un abito ridicolo e fuori misura.

Ecco perché voglio ringraziarvi.

Perché state dando un senso ai miei sforzi.

A volte qualcuno mi scrive complimentandosi per questo o quell’altro articolo, o per i consigli che ho dato, senza sapere che io sono in debito con lui.

La maggior parte dei commenti e dei like li ottengo sui social, è vero, il mio blog non è commentassimo, ma per me è più che sufficiente. 

Come posso ignorare i quarantatre iscritti (o folli?) che hanno scelto di ricevere costantemente le mie Newsletter?

Certo, per un blog di spessore queste sono cifre risibili, ma per me rappresentano un record assoluto che ogni settimana vedo superare, e non grazie a me, ma a voi.

Di nuovo.

Un blogger non ha motivo di esistere senza i suoi followers, questa è la verità.

E io per ora esisto.

Per merito vostro.

CHIUSO PER FERIE?

Inizialmente ne ero stato tentato, lo ammetto.

Sospendere le pubblicazioni di Nero su bianco per il periodo estivo, mi era sembrata una buona idea (sopratutto per me), ma alla fine l’ho vissuta diversamente:

non una buona idea, ma una mancanza di rispetto verso chi mi segue.

Quante volte ci sarà captato di arrabbiarci quando troviamo chiuso il negozio sotto casa, in cui ci riforniamo abitualmente e alle ore più impensabili?

Vorremmo che fosse sempre aperto, anche quando gli altri vanno in ferie.

Ecco perché Nero su bianco non va in vacanza.

Godetevi il riposo, le nuotate al mare, le escursioni in montagna o quel che vi piace, ma sappiate che io ci sono.

Il mercoledì e il sabato.

Come sempre.

Non siete obbligati a leggermi, ci mancherebbe, non voglio interrompere la vostra siesta o il vostro relax.

Potrete liberamente snobbarmi, e io non mi offenderò, giuro.

Ma per chi avesse voglia di cinque minuti di svago, con una lettura breve, leggera e poco impegnativa, Nero su bianco sarà lì ad aspettarlo. 

Con un post o un’intervista, dipende, ma sempre assolutamente presente.

I post saranno, naturalmente, più concisi e meno impegnativi, e le interviste distribuite diversamente, a seconda del tempo che avrò a disposizione, ma nulla mancherà all’appello.

E’ una promessa.

E ADESSO VIA!

Cosa state aspettando?

Siete ancora qui a leggere le mie scemenze?

Chiudete subito tutto e… PARTITE!

Magari ricordandovi sempre un buon libro da portarvi dietro.

E di nuovo, e in ultimo:

BUONE VACANZE!

 

 

8 thoughts on “BUONE VACANZE E… GRAZIE!

  1. Io continuerò a leggere con piacere i tuoi articoli, per me è una piacevole abitudine e non ho motivi per rinunciarci! Buone vacanze a te, Filippo e ai 42 “folli” che oltre a me apprezzano il tuo blog e i tuoi libri! 😀

  2. …avrei potuto stupirvi con effetti speciali, ma… preferisco essere me stesso e ringraziare a mia volta Filippo e chi segue questo piccolo e sperduto blog. Personalmente ,nel mio piccolo, lo trovo carino e interessante. Oltremodo avere la possibilità di confrontarsi con persone che (sicuramente sono più istruite di me) condividono la stessa umiltà nel proporsi in una passione che è la scrittura. Ciao a tutti. alle prossime volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *