TRAVERSATA NELLE ERE

Traversata nelle ere

LA RECENSIONE DI OGGI

Titolo: Traversata nelle ere.

Autore: Roberto Bullio.

Genere: fantasy.

Tipologia: romanzo.

Versione: cartacea.

 

Uno degli aspetti che mi ha maggiormente colpito di questo romanzo e che ho davvero apprezzato, è stato, oltre all’indubbia qualità della scrittura, il poter ammirare le bellissime illustrazioni disseminate tra le pagine. La mappa all’inizio, è un piccolo gioiello che serve a introdurci in quella che sarà un’avventura lunga e pericolosa, il biglietto da visita per un mondo fantastico e immaginario, ma anche letale e pericoloso.

La storia comincia un giorno di seminverno, quando una squadra di avventurieri viene incaricata dal Re di Memorian, di recuperare l’Aurora, l’artefatto degli Emissari, primo tra i sette Arcani. Così, Alexis, Shivien, Ammiano, Esecutore, Lyndal e Camthalion, i sei cercatori, partiranno per un lungo viaggio che li metterà a dura prova, ognuno con la propria storia alle spalle, ma accomunati dallo stesso destino.

E direi che sono proprio i personaggi uno dei punti chiave più importanti di questo robusto epic-fantasy dai richiami gotici, perché attraverso di loro riusciamo a vivere in pieno contattato con una realtà slegata da ogni immaginario, dove ci attendono bizzarre creature e pericoli apparentemente insuperabili. L’autore riesce a descrivere i sei cercatori in modo tale da permettere una sana immedesimazione nel personaggio, elemento essenziale per una buona e gradevole lettura.

Le descrizioni degli ambienti sono particolareggiate e intense, si riesce quasi a percepire le reali immagini di questo mondo oltre il mondo, di calpestare la sua terra, di annusarne gli odori. In tutto questo si avverte nitidamente l’impegno che l’autore ha profuso per creare qualcosa di “suo”, un gentile cocktail di generi, che mischia il fantasy con l’epico e con il poema cavalleresco.

É un romanzo che dobbiamo assimilare lentamente, nonostante la scrittura sia sciolta e trascinante, le vicende narrate sono tante, come tanti sono i personaggi che popolano il libro; lasciamoci quindi conquistare poco a poco dalla lettura, immergiamoci lentamente in questo romanzo assaporandolo pagina per pagina.

In conclusione ne consiglio la lettura a tutti, soprattutto agli amanti del fantasy, che assolutamente non ne resteranno delusi ma, anzi, resteranno colpiti da una storia che nonostante strizzi l’occhio a grandi maestri, vanta un’originalità tutta sua.

 

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.