ALICE EX MACHINA E ALTRE STORIE OLTRE LO SPECCHIO

Alice ex machina e altre storie oltre lo specchio

LA RECENSIONE DI OGGI

Titolo: Alice ex machina e altre storie oltre lo specchio.

Autore: Olga Gnecchi & Gianluca Ingaramo.

Genere: horror.

Tipologia: racconti.

Versione: cartaceo – ebook.

Ho sempre immaginato la scrittura a quattro mani un’impresa rara e complessa, della quale, ammetto, non sarei capace. Eppure, il duetto di autori di questo libro funziona eccome, dimostrando di nuovo una spiccata capacità visionaria, unita a un forte talento.

Quattro storie di tenebra e incubo, differenti per tema, soggetto e ambientazione, ma tutte egualmente capaci di spaventare e incollare alle pagine, costringendo a una lettura serrata e senza sosta.

Se esiste un filo conduttore all’interno del libro, certamente è rappresentato dal tema della morte, che storia dopo storia, viene sviscerato e mostrato in tutte le sue fasi più spaventose e concepibili, passando attraverso leggende, maledizioni, vendette e stati di allucinazione onirica. Ammetto che il racconto che più mi ha colpito è stato il primo, che da il titolo alla raccolta; è qui, infatti, che ho percepito con maggior intensità la profondità di una scrittura riflessiva, mai banale, in grado di trasmettere stati emotivi contrastanti e a tratti disturbanti.

Ritengo che la bravura degli autori sia anche quella di aver saputo fondere il proprio stile in uno soltanto, semplice ma efficace, che non lascia tracce del loro passaggio, ma anzi, appassiona nella loro unione. Ho avvertito solo una leggera caduta di tono, di tanto in tanto, in un paio di racconti, ma nulla che possa inficiare la qualità della lettura.

In conclusione, consiglio questo libro agli amanti del brivido e del soprannaturale, a chi è in cerca di emozioni forti e storie originali con cui riuscire a spaventarsi e scendere negli angoli più bui e inesplorati della psiche umana.

E dei suoi demoni.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.