FACCIA A FACCIA CON L’AUTORE: MARTA SERRA

Marta Serra

 

LARGO AGLI EMERGENTI

 

Ospite di “Faccia a faccia con l’autore”, oggi è Marta Serra.

L’ho intervistata per saperne di più su di lei, le sue passioni, i suoi libri.

Andiamo a conoscerla meglio.

CIAO MARTA, E BENVENUTA NEL MIO BLOG. PARLAMI DI TE.

MI CHIAMO MARTA SERRA, HO 23 ANNI, SONO NATA A CARATE BRIANZA E VIVO A SEREGNO IN PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA.

MI SONO DIPLOMATA IN RAGIONERIA E LAVORO COME IMPIEGATA AMMINISTRATIVA PRESSO UN RISTORANTE/PANIFICIO.

NEL TEMPO LIBERO MI DEDICO ALLA LETTURA E ALLA SCRITTURA, DUE PASSIONI CHE NELL’ULTIMO ANNO HO RISCOPERTO E DELLA QUALE ORA NON RIESCO A FARNE A MENO.

HO SEMPRE ADORATO I ROMANZI ROSA SOPRATTUTTO PER LE MILLE SFACETTATURE DELL’AMORE CHE SI POSSONO RISCOPRIRE. 

OTTIMO, ADESSO PARLAMI DEL TUO LIBRO.

“PERSI TRA I BATTITI DEI NOSTRI CUORI” E’ IL MIO PRIMO LIBRO.

RACCONTA LA STORIA DI AMY SPITERS, GIOVANE RAGAZZA TIMIDA ED INTROVERSA CHE VIVE A MALTA ED E’ FIDANZATA CON LUCAS. TUTTAVIA STA PER LASCIARLO SULLA SUA ISOLA PER PARTIRE VERSO LONDRA, PER IL PRIMO ANNO DI COLLEGE.

LA LORO RELAZIONE, INIZIATA BEN CINQUE ANNI PRIMA, SEMBRA SOLIDA E SALDA, TANTO CHE I DUE SI SONO PROMESSI ETERNO AMORE.

MA… DAL MOMENTO IN CUI AMY METTERA’ PIEDE NEL SUO NUOVO AMBIENTE TUTTO CAMBIERA’ E LE LORO STRADE PIAN PIANO SI DIVIDERANNO. AD UNA FESTA INFATTI GLI OCCHI AZZURRI E GENTILI DI AMY INCONTRANO QUELLI VERDI E TURBOLENTI DI ALEX PIRCE.

LUI E’ UN BUCO NERO PRONTO A RISUCCHIARE TUTTO QUELLO CHE SI TROVA INTORNO. ARROGANTE E SPAVALDO, PROMESSA DEL RUGBY E RAGAZZO PIU’ AMBITO DEL COLLEGE CON QUEL CORPO RICOPERTO DI TATUAGGI E PIERCING NON SI LASCIA INTIMORIRE DA NESSUNO, MA QUELL’ARIA DA DURO NASCONDE QUALCOSA DEL PASSATO CHE LO TORMENTA: DOPO UN INCIDENTE SUL CAMPO DI RUGBY CHE LO COSTRINGE A RIMANERE FERMO SI ABBANDONA ALLA VITA SPERICOLATA E ALLE DROGHE LEGGERE PROVOCANDO NON POCHI PROBLEMI.

QUELLA RAGAZZA DAI LUNGHI CAPELLI BIONDI E DALLA STATURA BASSA E MINUTA DIVENTERA’ IL SUO DESIDERIO PIU’ ECCITANTE E NON POTRA’ PIU’ FARNE A MENO.

LA GIOVANE RAGAZZA DURANTE IL RACCONTO MATURERA’ TROVANDO COSI’ LA SUA STRADA, FORSE PIU’ IMPERVIA, MA ANCHE PIU’ DESIDERATA.

A COSA TI SEI ISPIRATA?

MI SONO SEMPRE CHIESTA COSA PORTI UNA PERSONA A TRADIRNE UN’ALTRA.

CHI AMA NON TRADISCE, E’ QUELLO CHE HO SEMPRE PENSATO. PER UNA VOLTA HO VOLUTO METTERMI NEI PANNI DI QUESTE PERSONE ED IMMEDESIMARMI NEL PERSONAGGIO.

CREDO CHE NELLE SITUAZIONI BISOGNA TROVARCI SENZA PRIMA GIUDICARE A PRIORI.

RIBADISCO CHE ANCHE ATTUALMENTE SONO CONVINTA CHE SE HAI LA PERSONA GIUSTA AL TUO FIANCO E’ UN PENSIERO CHE NON TI SFIORA NEMMENO L’ANTICAMERA DEL CERVELLO, MA SE NON E’ QUELLA GIUSTA ALLORA E’ UN’ALTRA STORIA. 

SI RIFERISCE A FATTI O EPISODI PARTICOLARI DELLA TUA VITA, CHE TI HANNO COLPITA?

NON SI RIFERISCE AD EPISODI PARTICOLARI, E’ STATO TUTTO CREATO DALL’IMMAGINAZIONE. 

PERCHÉ HAI SCELTO QUESTO TITOLO?

IL TITOLO DEL LIBRO E’ ARRIVATO DURANTE LA STESURA DELLO STESSO.

MENTRE SCRIVEVO IL QUINTO CAPITOLO HO SCRITTO LA FRASE CON DENTRO QUELLO CHE POI SAREBBE DIVENTATO IL MIO TITOLO.

NEL RILEGGERLO HO CAPITO CHE DOVEVA ESSERE QUELLO.

PER SCRIVERLO HAI AVUTO BISOGNO DI APPROFONDIMENTI?

IN REALTA’ LA SCRITTURA E’ AVVENUTA DI GETTO E SENZA TROPPI APPROFONDIMENTI, MI SONO SUFFERMATA SU LONDRA, CITTA’ CHE PURTROPPO NON HO ANCORA VISITATO E ALLORA NE HO CERCATO LE STRUTTURE E CARATTERISTICHE.

PER I PERSONAGGI TI SEI ISPIRATA A QUALCUNO DI REALE, O SONO FRUTTO DI FANTASIA?

I PERSONAGGI SONO FRUTTO DELLA MIA FANTASIA.

OVVIAMENTE OGNUNO DI LORO HA QUALCOSA LEGATO A ME E/O A DELLE MIE AMICHE. 

QUANTO C’È, DI TE, NEL LIBRO?

IL 50% DI ME E’ RIPORTATO NELLA PROTAGONISTA.

CI SONO CARATTERISTICHE NEL SUO CARATTERE CHE MI  RISPECCHIANO ED ALTRE INVECE CHE NON MI RIGUARDANO PER NIENTE.

COSA NE PENSI DELLA SITUAZIONE EDITORIALE ITALIANA?

IN ITALIA CI SONO PARECCHI SCRITTORI EMERGENTI MA IL NUMERO DI LETTORI E’ SEMPRE PIU’ BASSO.

INOLTRE E’ DIFFICILE FARSI NOTARE DA UNA GRANDE CASA EDITRICE E I PICCOLI EDITORI SI CONCENTRANO SU UNA PRODUZIONE PIU’ DI NICCHIA E A TIRATURE LIMITATE, PRINCIPALMENTE PER MOTIVI ECONOMICI O LEGATI ALLA DISTRIBUZIONE. 

QUALI SONO LE TUE ESPERIENZE CON L’EDITORIA?

NEL MIO CASO IN PARTICOLARE SONO STATA FORTUNATA IN QUANTO HO TROVATO LA MIA CASA EDITRICE, CAVINATO EDITORE INTERNATIONAL, ABBASTANZA VELOCEMENTE.

E’ MOLTO DIFFICILE FARSI NOTARE, BISOGNA ARMARSI DI TANTA PAZIENZA E FORZA DI VOLONTA’.

CON QUALE SLOGAN TI RIVOLGERESTI AL PUBBLICO, PER CONVINCERLO A COMPRARE IL TUO LIBRO?

“L’UNICO MODO PER LIBERARSI DI UNA TENTAZIONE È CEDERVI.” LO SLOGAN RISPECCHIA ESATTAMENTE IL MIO LIBRO.

LASCIA UN MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL BLOG.

RINGRAZIO TUTTE LE PERSONE CHE SI FERMERANNO A LEGGERE QUESTA INTERVISTA, E’ SEMPRE UN PIACERE RACCONTARSI E SPERO CHE, SE QUALCUNO DECIDERA’ DI COMPRARE IL MIO LIBRO, MI SCRIVI PER AVERE UN VOSTRO PARERE. 

DOVE POSSIAMO CONTATTARTI?

MI TROVATE SUI SOCIAL:

facebook: https://www.facebook.com/marta.serra.7

instagram: https://www.instagram.com/serra_marta/?hl=it

Il libro invece potete trovarlo sia in formato cartaceo sia in formato ebook.

E’ stato pubblicato su diversi siti: IBS, AMAZON, MONDADORI STORE, LIBRERIA UNIVERSITARIA, LA FELTRINELLI, GOOGLE BOOKS, EBAY, HOEPLI, UNILIBRO E GIUNTI. 

E con questo, salutiamo Marta Serra, augurandole di continuare floridamente la sua carriera di scrittrice.

VI RICORDO…

… che chi fosse interessato a “Faccia a faccia con l’autore”, può contattarmi direttamente QUI.

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.