FACCIA A FACCIA CON L’AUTORE: LUCIANO SALAMONE

Luciano Salamone

 

LARGO AGLI EMERGENTI

 

Ospite di “Faccia a faccia con l’autore” oggi è Luciano Salamone  

L’ho intervistato per saperne di più su di lui, le sue passioni, i suoi libri.

Andiamo a conoscerlo meglio.

Ciao Luciano, e benvenuto nel mio blog. Parlami di te.

Mi chiamo Luciano Salamone, per tutti Lucio, sono nato e vivo ad Asti in Piemonte.

Da sempre appassionato di arte, musica, letteratura, nella vita mando avanti il mio piccolo studio di Architettura, occupandomi per lo più di recupero del costruito. 

Perfetto. Ora parlami del tuo libro.

“137” è il mio libro d’esordio edito da Letteratura Alternativa Edizioni.

E’ un libro corale dove i personaggi sono un po’ tutti protagonisti trovandosi coinvolti, chi più e chi meno in una vicenda che fa da collante per tutta la storia.

A cosa ti sei ispirato?

L’ispirazione è nata da un articolo di giornale, riferito a un caso di corruzione realmente accaduto.

Mi sono appassionato a quella vicenda e dopo aver approfondito l’accaduto, l’ho usato come oggetto dell’indagine. 

Si riferisce a fatti o episodi personali, che ti hanno colpito?

Credo sia difficile, quando si scrive, escludere la propria vita e le proprie esperienze.

Ci sono dei fatti che in parte mi coinvolgono, come quello di suonare in una cover band, che ho utilizzato per raccontare la storia di alcuni personaggi.

Altre vicende invece le ho fatte emergere nelle vite di alcune comparse, e si riferiscono a delle storie che mi hanno colpito.

Ho voluto raccontarle e farle rivivere nei miei personaggi.

Perché hai scelto questo titolo?

Perché è riferito all’indagine e poi lo trovavo d’effetto.

Un numero su un foglio difficilmente passa inosservato ed è facile da ricordare. 

Per scriverlo hai avuto bisogno di approfondimenti?

Si, come ho detto prima, la storia si ispira a un caso di corruzione.

Ho dovuto approfondire quanto successo nel 2009, per poi riportarlo nel libro. 

Per i personaggi ti sei ispirato a qualcuno di reale, o sono frutto di fantasia?

Con la professione che svolgo, ho la possibilità di incontrare molte persone e mi piace prendere ispirazione da un qualche cosa che mi incuriosisce come un modo di fare, il gesticolare, il tono della voce ecc.

In pratica i miei personaggi sono tutti di fantasia e sono allo stesso tempo veri e realmente esistiti. 

Quanto c’è, di te, nel libro?

Un po’ ma non molto.

Mi piace raccontare una storia e magari immedesimarmi come se la stessi vivendo senza averlo fatto. 

Cosa ne pensi della situazione editoriale italiana?

Conosco poco la situazione dell’editoria italiana, solo frasi per sentito dire.

Credo che in Italia si legga poco e questo mi rattrista molto.

Quali sono le tue esperienze con l’editoria?

Questa è la mia prima esperienza e spero che continui per un po’ di anni.

Con quale slogan ti rivolgeresti al pubblico per convincerlo ad acquistare il tuo libro?

Se avete voglia di leggere una storia semplice e, se avete voglia di rivivere il sogno di quattro ragazzi giovani e spensierati, allora “137” è il libro che fa per voi.

Lascia un messaggio agli utenti del blog.

Grazie a Filippo che ci mette anima e corpo in questo progetto molto impegnativo.

Il blog Nero su bianco è sempre attento a dare visibilità e una voce alle nuove uscite.

Dove possiamo contattarti?

Mi trovate sui social sia su facebook che su instagram cercando semplicemente Lucio Salamone.

E con questo salutiamo Luciano Salamone, augurandogli di continuare floridamente la sua carriera di scrittore.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.