FACCIA A FACCIA CON L’AUTORE: PIETRO TULIPANO
Scrivere / 10 ottobre 2017

LARGO AGLI ESORDIENTI  Ospite di Faccia a faccia con l’autore, questa settimana é Pietro Tulipano.    L’ho intervistato per saperne di più su di lui, le sue passioni, i suoi libri. Andiamo a conoscerlo meglio. Ciao Pietro, nonostante l’imperdonabile ritardo, sono felice di averti qui. Parlami un po’ di te. Ciao Filippo! Ebbene, sono un ragazzo di 24 anni di Milano. Sono uno studente universitario e mi sono dato alla storia, materia per cui ho avuto da sempre un interesse particolare. Parallelamente allo studio porto avanti la mia attività di scrittore, cercando di produrre storie che possano soddisfare sia me che gli altri, e nelle quali proietto molti dei miei pensieri.

FACCIA A FACCIA CON L’AUTORE: MASSIMO LAZZARI
Scrivere / 4 ottobre 2017

LARGO AGLI ESORDIENTI Ospite di Faccia a faccia con l’autore, questa settimana é Massimo Lazzari.  L’ho intervistato per saperne di più su di lui, le sue passioni, i suoi libri. Andiamo a conoscerlo meglio. Ciao Massimo, e grazie di essere qui. Comincerei col parlare un po’ di te. Eccomi qua. Ho 37 anni, sono nato e cresciuto a Riccione e da quasi vent’anni vivo a Bologna, dove lavoro come consulente aziendale. Amo da sempre i libri, prima come lettore e poi, da qualche anno, anche come scrittore. Ho autopubblicato nel 2012 il mio primo romanzo “Esprimi un desiderio”. Poi sono entrato a far parte della squadra di Antonio Tombolini Editore, per il quale ho pubblicato nel 2015 “Quando guardo verso Ovest”, una raccolta di trentatré racconti legati alla musica rock, e nel 2017 “Il libro perfetto“, un romanzo ambientato nell’India del Nord. Oltre ai libri, le mie grandi passioni sono i viaggi, il trekking e la musica rock.

COME CREARE UN BUON PERSONAGGIO
Scrivere / 23 settembre 2017

  E FARLO FUNZIONARE Come creare un buon personaggio è un passaggio fondamentale, che dobbiamo imparare a gestire bene. Non possiamo pensare di scrivere una storia decente, se non sorretta da protagonisti efficaci e concreti. Ormai dovremmo aver capito che un romanzo non deve rivolgersi direttamente ai lettori, non può essere lui a parlare, devono farlo i personaggi. E’ attraverso di loro che il pubblico capisce la storia, la segue, e viene incoraggiato a leggerla. Ma per far questo dobbiamo ideare, appunto, personaggi di spessore, che siano soprattutto credibili. Ecco quindi poche regole da seguire per riuscire nell’ardua impresa, o almeno provarci. Il nostro personaggio dovrà: Evitare gli stereotipi. Comportarsi come un essere umano. Possedere un passato. Non dire mai quello che pensa. Possedere peculiarità particolari. Evolversi.

IL PUNTO DI VISTA (TERZA PARTE): CONSIGLI DEFINITIVI
Scrivere / 16 settembre 2017

DI NUOVO IL PUNTO DI VISTA? Eh sì, di nuovo il punto di vista. E’ vero, lo so, ne ho già discusso abbondantemente in questo e quest’altro articolo. E allora, c’è davvero bisogno di parlarne ancora? Leggendo le numerose opere degli autori che ho recensito, direi proprio di sì. Intendiamoci, i libri che ho avuto tra le mani erano molto validi, qualcuno addirittura avrebbe meritato tutt’altra visibilità, ma spesso ho visto emergere, più volte, una certa confusione nella gestione di questa tecnica, che ha finito per svilire il valore ultimo del libro. Credo quindi sia doveroso chiarirla una volta per tutte. Ricordiamoci sempre: nessun (grande) editore ci prenderà mai in considerazione se dimostriamo di essere deboli nella gestione del punto di vista. Detto questo, cominciamo con qualche consiglio definitivo.

FACCIA A FACCIA CON L’AUTORE: ANTONIETTA MIRRA
Scrivere / 13 settembre 2017

LARGO AGLI ESORDIENTI Ospite di Faccia a faccia con l’autore, questa settimana é Antonietta Mirra. L’ho intervistata per saperne di più su di lei, le sue passioni, i suoi libri. Andiamo a conoscerla meglio. Ciao Antonietta, sono molto felice di ospitarti nel mio blog, in primis perché sei una “collega” blogger, e poi perché così facendo ho modo di sdebitarmi per l’intervista che mi hai fatto i primi di settembre. Adesso parlami di te. Eccomi qua. Sono, appunto, una book blogger e una scrittrice. Adoro leggere e scrivere e ho già pubblicato un romanzo a Maggio 2017, intitolato “Ogni notte vengo da te”, grazie ad Amazon. Curo molto il mio blog dove mi occupo anche di autori esordienti, proprio perchè faccio parte di questo mondo anche io e so che ci vuole tanto entusiasmo ma anche tanto sostegno. La lettura è una grande passione che amo condividere con gli altri, ecco perchè adoro recensire e scoprire tanti nuovi libri interessanti. E io devo ammettere che il tuo blog è davvero ben curato e interessante. Vuoi parlarci del tuo libro? Con piacere. “Sei il confine della mia pelle” è un romance, dedicato all’amore e alla passione. Una storia di odio e di vendetta ma anche…

FACCIA A FACCIA CON L’AUTORE: STEFANIA CAROTENUTO
Scrivere / 6 settembre 2017

LARGO AGLI ESORDIENTI Ospite di Faccia a faccia con l’autore, questa settimana é Stefania Carotenuto. L’ho intervistata per saperne di più su di lei, le sue passioni, i suoi libri. Andiamo a conoscerla meglio. Ciao Stefania, e benvenuta nel mio blog. Ti va di parlarmi un po’ di te? Con molto piacere! Brevemente: nella vita di tutti i giorni lavoro come impiegata commerciale in un’azienda privata, ma fuori dal lavoro ho tante passioni. Le più importanti sono la lettura e la scrittura.   Perfetto, veniamo subito al dunque, allora, e comincia a parlarci del tuo libro.   Volentieri. Si intitola “Tante piccole bugie”. E’ un romanzo dal messaggio polisemico, che vuole comunicare l’importanza di valori come l’onestà, la ricerca dell’amore vero, il rispetto per se stessi e per gli altri al di là di ogni compromesso, la denuncia nei confronti di una società corrotta e miope, nella quale però si possono ancora ritrovare barlumi di speranza, di semplicità e di altruismo. E’ un romanzo dei nostri tempi, attualissimo per le vicende che narra.

FACCIA A FACCIA CON L’AUTORE: MANUELA LEONESSA
Scrivere / 2 agosto 2017

LARGO AGLI ESORDIENTI Di nuovo un’autrice ospite di Faccia a faccia con l’autore: Manuela Leonessa. L’ho intervistata per saperne di più su di lei, le sue passioni, i suoi libri. Andiamo a conoscerla meglio. Ciao Manuela, sono molto contento di averti ospite nel mio blog. Parlami un po’ di te, intanto. Con molto piacere! Sono una psicologa che utilizza il tempo libero per scrivere. Come psicologa so che l’imitazione sta alla base dell’apprendimento (avete presente i neuroni a specchio?) come pure del progresso, così io imito. Vergognosamente imito, non so se anche con profitto, ma lo faccio in molti campi e non me ne pento quasi mai. A volte capita anche con l’abbigliamento. Non so, vedo una donna con un look intrigante per strada e decido che starebbe bene pure a me. Qualcuno dirà che è una prerogativa del tutto femminile, se così è, posso affermare che nel mio modo di leggere io sono assolutamente donna. Quando un libro mi entusiasma mi resta appiccicata addosso la voglia di scriverne uno uguale. Succede sempre, e l’entusiasmo diventa un’onda che mi travolge spingendomi a scrivere incipit. Ne ho scritti un mare, tutti arenati alla seconda pagina come barche nella bassa marea. Prima che questa…

FACCIA A FACCIA CON L’AUTORE: GIOVANNA DI VERNIERE
Scrivere / 30 luglio 2017

LARGO AGLI ESORDIENTI Di nuovo un’autrice ospite di Faccia a faccia con l’autore: Giovanna Di Verniere. L’ho intervistata per saperne di più su di lei, le sue passioni, i suoi libri. Andiamo a conoscerla meglio. Ciao Giovanna, è un piacere ospitarti nel mio blog. Tanto per rompere il ghiaccio, parlami un po’ di te. Ciao Filippo, molto volentieri. Sono una giovane art director (posso definirmi giovane a 29 anni?) e vivo a Milano, ma sono nata a Salerno e cresciuta a Lauria, in Basilicata. Creativa di professione, ma anche attrice per passione. Amo viaggiare, non riesco a star ferma nello stesso posto per più di due settimane. E, ovviamente, amo scrivere. Be’, cara Giovanna, parlando di età, se non sei giovane tu a 29 anni, io cosa sono, un catorcio? Cambiamo discorso, che è meglio. Piuttosto, parlami del tuo libro. “L’impazienza di Penelope” è un romanzo sentimentale, raccontato in prima persona, quasi come fosse un diario. E’ la storia di una ragazza che evita a tutti costi i legami, ma inconterà una persona che cambierà totalmente il suo modo di vedere l’amore.
 Lo stile è asciutto e intimistico; gli eventi sono narrati in modo lineare, con alcuni intermezzi che si distaccano dal racconto cronologico, per…

FACCIA A FACCIA CON L’AUTORE: ANTONELLA LA FRAZIA
Autori , Scrivere / 12 luglio 2017

LARGO AGLI ESORDIENTI Di nuovo un’autrice ospite di Faccia a faccia con l’autore: Antonella La Frazia. L’ho intervistata per saperne di più su di lei, le sue passioni, i suoi libri. Andiamo a conoscerla meglio. Ciao Antonella e benvenuta. Cominciamo come di consueto: parlami un po’ di te. Ciao Filippo, dunque, sono nata 51 anni fa, in Puglia, a San Giovanni Rotondo (FG), per poi trasferirmi, ancora piccola, in Campania e più precisamente a Montella (AV). Là, ho frequento le scuole dell’obbligo. Già alle elementari adoravo molto scrivere e leggere poesie. Devo dire che la mia insegnante ha avuto un ruolo importante nella mia formazione, essendo amante della poesia, e organizzando spesso recite scolastiche con poesie molto impegnate di grandi autori. Così ho conosciuto Montale, Ungaretti, Quasimodo, Dante Alighieri…

SCOPRIAMO L’UTILITÀ DELL’EDITING
Scrivere / 24 giugno 2017

  METTIAMO MANO AL TESTO Comprendere l’utilità dell’editing, è possibile solo per chi lo ha subito veramente. Sentir parlare di editing, senza averlo mai provato sulla propria pelle (pardon, le proprie pagine), è come parlare del vento, del nulla, delle tante notizie che girano, e sulle quali non abbiamo riscontro. Far editare un testo significa metterlo in mani esperte, dalle quali uscirà sicuramente migliorato. O addirittura irriconoscibile. Ma vuol dire anche prepararsi psicologicamente a sentirsi dire che tutto è da rifare, che ci sono parti inutili da tagliare, o viceversa, che quel paragrafo così carino ma terribilmente corto, dev’essere sviluppato fino ad avere il respiro di un capitolo. Questo, e molto altro, ci aspetterà nel coso di un editing, naturalmente svolto da un editor professionista. Ma che cos’è l’editing?