LA REVISIONE DEL TESTO: TRUCCHI E CONSIGLI

La revisione del testo

UN PASSAGGIO DELICATO…

La revisione del testo è qualcosa di assolutamente indispensabile.

Abbiamo passato mesi (anni?) a buttar giù il nostro romanzo, e adesso finalmente lo abbiamo terminato; possiamo tirare un sospiro di sollievo, ma… senza esagerare.

Giusto uno.

Perché siamo appena a metà della strada.

E’ vero, il grosso è fatto, ma ora viene la parte più difficile e complessa, quella che solitamente mette a dura prova scrittori di ogni calibro.

Revisionare il proprio testo può sembrare un gioco da ragazzi (E che ci vuole? L’ho scritto io, saprò come correggerlo, no?), ma in realtà rappresenta una fase molto delicata della nostra corsa alla pubblicazione. Continua a leggere

COME SCRIVERE UNA LETTERA DI PRESENTAZIONE

  • Lettera

FACCIAMO CAPIRE CHI SIAMO 

In un precedente post, ho spiegato come presentarsi a un editore.

Gli elementi essenziali, da non trascurare mai, sono innanzitutto una sinossi adeguata, ma soprattutto una lettera di presentazione che accompagni il tutto.

Ricordiamoci sempre che il primo contatto con la casa editrice, è molto delicato: contiene equilibri che nemmeno possiamo immaginare.

Per questo dobbiamo saperlo gestire bene.

E’ pur sempre il primo assaggio che l’editore avrà di noi, della nostra capacità di scrittura.

Attenzione: la lettera non dovrà appartenere a nessuna di queste cinque categorie: Continua a leggere

LE DODICI FATICHE DELLO SCRITTORE

Scrittore

RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE

Scrivere.

Che fatica.

Eppure non possiamo farne a meno.

Come eroi moderni, ci troviamo ad affrontare ostacoli e peripezie pur di portare avanti il nostro sogno, neanche dovessimo salvare il mondo.

E le fatiche sono sempre molte, a volte troppe.

Qui ho raccolto quelle che ritengo più importanti nella vita di uno scrittore alle prime armi, e non solo.

Dodici, come quelle di Ercole, guardate un po’.

Ma a differenza di lui, non dovremo affrontare Idre a sette teste o furibondi animali selvatici.

Peggio:

avremo a che fare con editori, lettori critici, indifferenza e paure in grado di paralizzarci.

E se le fatiche dell’impavido eroe mitologico erano essenzialmente prove di forza fisica, le nostre saranno soprattutto psicologiche. Continua a leggere

BRAINSTORMING: SPAZIO ALLE IDEE!

Brainstorming

QUANDO NON SAPPIAMO PIU’ CHE PESCI PRENDERE…

… allora proviamo con il Brainstorming.

Ma che cos’è?

Tradotto dall’inglese, sarebbe Assalto mentale o Tempesta di Cervelli, e nasce come tecnica creativa di gruppo, per far emergere pensieri nuovi e soluzioni.

A coniare il termine fu, alla fine degli anni Trenta, il pubblicitario Alex F. Osborne, che ne stabilì le quattro regole principali:

  • Nessuna critica alle idee altrui.
  • Ben vengano le idee e i loro capovolgimenti.
  • Prima di tutto la quantità.
  • Perfezionamento di ogni idea.

In altre parole, un team di persone si riunisce e lascia fluire idee, libere da restrizioni o censure.

Quindi sane e pulite, non inquinate da vincoli etici, morali o pregiudizi.

Spesso, proprio quelle più assurde o eccentriche si sono rivelate vincenti. Continua a leggere

PROPOSTE… DA BUTTARE!

Proposte

SENZA NEPPURE FINIRE DI LEGGERLE

Proposte di pubblicazione.

Croce e delizia di ogni autore in cerca di editore.

Ogni volta che ne riceviamo una (se la riceviamo), il cuore prende a batterci nel petto, le mani a sudare e la bocca a impastarsi.

Se la mail ci raggiunge nel bel mezzo di una conversazione, non è raro impappinarsi, anche durante una dichiarazione d’amore.

Ma vale la pena rischiare un infarto per così poco?

Dipende.

Se la lettera arriva da Mondadori, magari sì, ma nella stragrande maggioranza dei casi, non sarà così.

Sto dicendo che ci sono proposte che è meglio prendere sul ridere.

Continua a leggere